Iniziare a far usare il vasino può essere non poco stressante sia per te che per il tuo bambino. Ecco alcuni consigli basati sulla mia esperienza personali, spero che vi aiuteranno a rendere questo periodo più sereno possibile...

Pazienza

Ho iniziato a far usare il vasino a Katie quando aveva solo 2 anni, visto che tutte le guide che avevo letto dicevano che tra i 2 e i 2 anni e mezzo era il periodo migliore. Non era un periodo facile e spesso mi arrabbiavo con Katie quando non usava il vasino (quindi quasi sempre)! So che è difficile ma uno dei consigli migliori che possa dare è quello di mantenere la calma ed essere pazienti. Non puoi obbligare il tuo bambino a usare il vasino e di sicuro non vorrai che lui lo associ a qualcosa di negativo. Credo che quando ho iniziato a farglielo usare, Katie non fosse davvero pronta ad usarlo. Il tuo bambino inizierà ad usare il vasino quando se la sentirà, e comunque molti bambini non vorranno andare a scuola indossando i pannolini. Quando sentirai che stai per perdere la pazienza o per arrabbiarti, ricorda anche che ogni bambino ha uno sviluppo diverso l’uno dall’altro.

Come faccio a sapere quando è pronto?

A volte l’età non è il fattore principale che determina se il tuo bambino è pronto o meno ad usare il vasino, per cui ci sono altri segnali a cui prestare attenzione. Per esempio, Katie ha iniziato ad avere interesse quando mi vedeva andare in bagno! Inoltre, ha iniziato a trattenere la pipì per periodo più prolungati e a piangere non appena aveva il pannolino bagnato. È diventato sempre più evidente che volesse effettivamente andare in bagno. Alcuni genitori decidono di iniziare in estate visto che ci sono meno vestiti da togliere in caso di qualche incidente. 

Iniziare a familiarizzare con il vasino fin da piccoli

Un amico mi disse che aveva iniziato a far familiarizzare suo figlio con il vasino fin dalla nascita, e credo sia un’ottima idea. Se lo mettete già nel bagno e a spiegargli a cosa funziona, il bambino inizierà a vederlo come un oggetto familiare. I bambini imparano guardando e copiando i genitori e i bambini più grandi. Per cui se avete dei figli più grandi potrebbe essere molto d’aiuto per il più piccolo vedere il fratello usare il vasino. Inoltre, anche guardare i genitori usare la toilet li aiuterà molto.

È più facile quando si è a casa

I primi giorni che si inizia a far usare il vasino sarebbe meglio cercare di stare a casa il più possibile. Ovviamente in caso fosse necessario uscire portare sempre con voi un cambio di vestiti e di salviette… così sarete preparati ad eventuali emergenze! Inoltre, cercate di far usare il vasino sempre in bagno e non in altre stanze.

Promemoria

Ricorda di chiedere a tuo figlio se ha bisogno di andare in bagno ogni ora/ora e mezza… in questo modo sarà molto più facile per lui abituarsi ad usare il vasino!

Fagli i complimenti

Gli incidenti capitano sempre, per cui cerca di non arrabbiarti troppo quando succede qualcosa di imprevisto. Al contrario, cerca di fargli i complimenti quanto usa in modo corretto il vasino. Il tuo incoraggiamento li spingerà ad usarlo ancora ed ancora, anche da soli. Alcuni genitori preferiscono anche dare delle piccole ricompense o creare una tabella con i traguardi raggiunti (ad esempio ogni volta che il bambino usa il vasino si aggiunge un adesivo) proprio per far avere sempre in bella mostra i risultati positivi ottenuti. Questo incoraggerà ancora di più il tuo bambino e la prenderà anche come un gioco e una sfida!

Durante la notte

Cerca di insistere sul vasino soprattutto il giorno e la notte prima di lasciarlo effettivamente senza pannolino anche di notte. Se la mattina il pannolino sarà solo leggermente bagnato, potrebbe essere arrivato il momento di toglierlo anche di notte. Con Katie le ho chiesto se doveva andare in bagno prima di andare a dormire e le ho lasciato il vasino in camera nel caso non fosse riuscita ad arrivare in bagno. Le avevo comprato anche una luce notturna, così non avrebbe avuto paura del buio. Ma in questo caso delle lenzuola impermeabili per proteggere il materasso in caso di incidenti sono sempre una salvezza! Inoltre, cercavo di non far bere Katie già 30-45 minuti prima dell’ora della nanna visto che la vescica di un bambino non è grande come quella di un adulto!